medé – Interventi a sostegno della genitorialità

Interventi a sostegno della genitorialità


  • Sostegno alla coppia genitoriale individuale o di gruppo
  • Psicoterapia di coppia

Le problematiche educative e relazionali tra genitori e figli possono insorgere precocemente. I bambini nascono con un loro temperamento che a volte non si concilia con lo stile relazionale dei genitori; talvolta vissuti legati alla storia familiare interferiscono e non permettono di vivere serenamente il proprio ruolo: in queste situazioni il genitore può trovarsi in difficoltà a sintonizzarsi emotivamente con il proprio figlio, a stabilire una comunicazione efficace e a mantenere una linea educativa coerente. Quello dei genitori è un vero e proprio lavoro che richiede flessibilità e capacità di adattamento alle esigenze dei figli in continua modificazione man mano che crescono. La tensione cui i genitori sono sottoposti può essere più intensa in quelle fasi del ciclo di vita che implicano nei figli profondi cambiamenti e nei genitori corrispondenti ristrutturazioni di equilibri preesistenti (svezzamento, inizio della scuola, pubertà) o in situazioni di “crisi”, anche se normali ed inevitabili come la nascita di un fratellino, o maggiormente perturbanti come una malattia, un lutto in famiglia, la separazione della coppia. Le difficoltà dei figli sono sempre fonte di preoccupazione e di angoscia, accompagnate spesso da sentimenti di inadeguatezza o di colpa.
L’instaurarsi di una adeguata relazione genitori/bambino nelle fasi precoci dello sviluppo può essere particolarmente compromessa in presenza di malattia organica.
Per questi motivi, medé offre uno spazio di sostegno alle funzioni genitoriali sia alla singola coppia sia in gruppo, parallelamente o indipendentemente dall’intervento sul bambino/adolescente.